By milanotoday |

Commenti prepartita Inter-Leverkusen calcio Uefa League

"Sono molto contento per Andrea Pirlo. Oltre a quello che mi ha dato a livello calcistico, è una persona eccezionale con cui sono legato da un grandissimo affetto". Così il tecnico dell'Inter Antonio Conte commenta, alla vigilia della sfida contro il Bayer Leverkusen in Europa League, la nomina di Andrea Pirlo ad allenatore della Juventus. "Che effetto mi fa vedere un mio ex giocatore diventare allenatore? Significa che sto diventando vecchio", ha chiuso con una battuta Conte.

''Cos'è cambiato nelle ultime gare in cui l'Inter non ha subito gol? È cambiato che ogni partita dove non prendi gol aumentano autostima e confidenza, ti carichi e ti senti più forte. Abbiamo cambiato assetto, poi per non subire gol deve esserci anche un momento che ti accompagna, mentre in passato magari prendevamo gol al primo tiro''. Lo ha detto ai giornalisti il capitano dell'Inter Samir Handanovic prima del match europeo.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Play

Replay

Play Replay Pausa

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Indietro di 10 secondi

Avanti di 10 secondi

Spot

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Skip

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante . . .

Forse potrebbe interessarti . . .

''Contro il Getafe mi è piaciuto che non abbiamo subito gol, è fondamentale. Quando non si prende gol è già un buon punto di partenza. Siamo stati sempre compatti, anche quando loro sono venuti a pressarci abbiamo tenuto bene''.